Terminal 2

di Giancarlo Messina

images/IMG_4281_risultato.jpgDa pochissimo, nel marzo del 2012, è stato inaugurato nella capitale un nuovo studio di registrazione, nato dall’esperienza e dalla passione di alcuni tecnici, produttori ed arrangiatori che lavorano in questo settore da oltre 20 anni.

Lo studio è gestito infatti dalla stessa proprietà, una società formata da Roberto Procaccini, Gianluca Vaccaro ed Enrico Greppi, in arte “Erriquez”, cantante e leader storico della Bandabardó. Gianluca è un produttore/sound engineer che lavora da 20 anni con artisti molto importanti, da Carmen Consoli a Niccoló Fabi, Max Gazzè, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Paola Turci, Bandabardò, Gianni Morandi, passando per The Niro, Tiromancino, Nelly Furtado, Coolio, Jean Mas, David De Maria, solo per citarne alcuni; mentre Roberto Procaccini è un produttore/compositore/arrangiatore che ha collaborato con artisti come Otto Ohm, The Niro, Arnoldo Foà, Midinette, Marina Rei, Zero Assoluto, Bandabardó, Patty Pravo, Marco Mengoni, Spagna e molti altri.
Come sempre incuriositi dall’apertura di una nuova realtà, siamo subito andati a dare un’occhiata per illustrarvi lo studio e la filosofia dirigenziale dello staff che lo gestisce.

“Lavorando da oltre 20 anni in questo settore – ci spiegano Roberto e Gianluca – ci siamo fatti guidare dalla passione ma anche dall’esperienza. Continuiamo a fare anche i free lance, ma l’idea era quella di costruire uno studio in cui si lavorasse bene, un ambiente confortevole, quasi una seconda casa. L’idea originaria non era tanto quella di riempirlo di outboard, ma poi ci siamo fatti prendere la mano ed abbiamo comunque acquistato materiale di prima scelta. Crediamo comunque che chi viene a lavorare qui lo faccia soprattutto per le persone che trova, che poi sono anche garanzia di una certa qualità”.

La struttura è di proprietà di uno dei soci, ci spiegano, così, non avendo l’ansia dell’affitto, hanno potuto realizzare lo studio con calma, in ben tre anni.
L’acustica è stata curata da William Antico che ha seguito passo passo tutta la realizzazione dello studio, curando nei minimi dettagli la parte acustica.
“Abbiamo creato la classica ‘stanza nella stanza’ – dicono – anche se non abbiamo problemi di rumori, mantenendo però la luce naturale in tutti gli ambienti, una cosa importantissima per il benessere di chi vive molte ore nello studio, per non avere la sensazione di lavorare in un bunker.
“Come sistema di recording – continuano – abbiamo scelto l’ultimo sistema di Pro Tools HDX interfacciato con un Antelope Audio Isochrone Trinity, e inoltre ci sono come interfacce le nuove Avid, quindi tutto assolutamente di ultima generazione. Anche per i convertitori non abbiamo badato a spese: Lavery Gold, ma anche PSX Apogee, che di solito usiamo in play ma che ovviamente è possibile usare anche in registrazione”.

Il cuore dello studio è però la console analogica, una “vecchia” Trident 80C dalla sonorità calda e ben riconoscibile: “Abbiamo scelto di prendere a Londra una console analogica, una storica Trident 80C con cui hanno fisicamente realizzato molti dischi alcuni fra i più grandi artisti di sempre, parliamo di Elton John, David Bowie ed anche i Queen. Ha un sound unico. Avevamo già fatto un disco con questo banco e ce ne eravamo totalmente innamorati, tanto che prima ancora di progettare lo studio già avevamo preso il mixer! Ha infatti dei filtri bellissimi. L’abbiamo integrata con altri pre, Neve, Chandler... ma il cuore del sound è questo banco. Non mancano poi tre 24 piste, una Studer e una ATR 100”.
Le dimensioni dello studio sono piuttosto generose, con tre sale di ripresa, la principale delle quali, di circa 70 m2, è posta al centro. Troviamo poi due booth, uno piuttosto spazioso, per la batteria, ed uno meno ampio dedicato alla voce: “Abbiamo già registrato anche un’orchestra da 25 elementi – ci spiegano – ed è venuta davvero benissimo”.

Certamente è un luogo in cui è possibile registrare anche l’intera band che suona in contemporanea, conservando il feeling dell’interplay che a volte si perde con le sovraincisioni. Ad esempio il disco attualmente in lavorazione, di De Gregori, è registrato proprio così, tutto live, con i soli basso e batteria nei boot. “Non sono pochi gli artisti che richiedono questo, esiste un mercato che ricerca proprio la possibilità di registrare la band che suona insieme, perché molti artisti addirittura compongono ed arrangiano con la band, non vogliono più registrare in maniera asettica isolandosi da tutto”.

Ma, sotto il profilo puramente imprenditoriale, ha senso oggi investire in uno studio di registrazione di alto livello?
“Non consideriamo il nostro studio un investimento economico vero e proprio – ci rispondono – è più uno spazio nostro di cui, come tecnici e produttori, sentivamo il bisogno. Abbiamo sempre lavorato anche senza questo studio, e continuiamo a farlo come freelance, quindi quando lo studio è economicamente autosufficiente per noi già va bene così, perché ci permette comunque di svolgere il nostro lavoro, anche conto terzi, nel modo migliore possibile. Inoltre lo studio diventa anche un luogo di scambio e di conoscenze che creano contatti ulteriori.
“Il nostro obiettivo, la nostra ambizione, è che la musica che viene prodotta nel nostro studio abbia una propria caratteristica che la distingua dall’omologazione di molte produzioni di oggi, e certamente il fatto di avere lo studio di proprietà permette di lavorare con più calma, senza guardare l’orologio e mirando alla qualità. Oggi la ricerca del sound sembra quasi inutile, ma per noi e per la nostra passione è fondamentale: ci sono molti più artisti ed ascoltatori di quelli che si pensa che non vogliono standardizzarsi sulle sonorità radiofoniche e continuano una ricerca sonora”. 

E guardandoci intorno con maggior attenzione vediamo che comunque anche la parte tecnica è di tutto rispetto. Infatti la console Trident è integrata con un sommatore Tonelux, comandato dalla control room, una somma di cinque canali stereo su cui si può mettere in insert qualsiasi macchina; macchine che non mancano certo di qualità, vista la presenza di apparecchiature moderne di altissima fascia come Vertigo Sound, Pendulum Audio, Chandler e diverse altre, acquisti certo ben ponderati che consentono di poter realizzare produzioni di qualsiasi genere musicale.
Ed un po’ per la qualità, un po’ per gli ottimi contatti dei proprietari, lo studio, inaugurato solo a marzo, è partito in quarta: “Abbiamo subito cominciato con il disco di De Gregori – ci spiegano – con cui abbiamo brindato al nuovo studio, poi abbiamo mixato il DVD live di Fiorella Mannoia, 22 brani in uscita a fine ottobre, ma sono venuti da noi anche Alex Britti e Nicola Piovani, ed è molto probabile che verrà da noi anche Max Gazzè. Inoltre abbiamo realizzato diversi singoli di artisti emergenti prodotti da Carmen Consoli. Non ci possiamo davvero lamentare: tutti quelli che sono venuti a lavorare qui al Terminal 2 si sono detti entusiasti della struttura, non solo della parte tecnica ma anche dei servizi che abbiamo curato moltissimo”.

contatti: www.terminal2studio.com

GALLERIA FOTOGRAFICA
gall icon

Ultimi Articoli

Open Day Mods Art e AS Vision

Mods Art e AS Vision organizzano un open day per mostrare le ultime novità LEDwall e controllo video

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Apre a Cattolica lo showroom ACME

Prima apertura in Italia per l’azienda di Taiwan.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Il colore delle ombre

Workshop di fotografia – ritratto e moda – con illuminatori a led ARRI a luce continua

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Arri SkyPanel

SkyPanel è una serie di versatili pannelli illuminatori a LED di varie dimensioni, luminosità e caratteristiche, risultato di oltre dieci anni di ricerca e sviluppo di tecnologie LED da parte...

Prodotto

Leggi tutto...

Prolight+Sound 2018

Come tutti gli anni, si aspetta con ansia la fiera di Francoforte perché ritenuta la manifestazione che spesso fa capire cosa succederà in seguito nel mercato, le nuove tendenze, le...

News

Leggi tutto...

FBT Horizon Vertical Horizontal Array

La serie Horizon VHA (Vertical Horizontal Array) di FBT è stata sviluppata per soddisfare le sempre più diverse esigenze dei service e degli installatori.

News

Leggi tutto...

Misure audio – quinta parte

Dopo aver trattato, negli articoli precedenti, il collegamento degli strumenti ai dispositivi e alcuni tra i principali test, ci apprestiamo ad effettuare un’altra analisi molto importante: il test del rumore...

Tecnologia

Leggi tutto...

All’università Tor Vergata ripartono i corsi per aspiranti ingegneri audio

Due soluzioni disponibili: Master di I livello per universitari, o Corso di formazione per diplomati.

News

Leggi tutto...

Stiamo pensando il nuovo ShowBook

Cosa vorresti evidenziare della tua attività?E quali informazioni vorresti trovare con le tue ricerche?

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Ermal Meta – Tour estivo 2018

Lo show del cantautore italo-albanese, vincitore di Sanremo, scalda il pubblico di Recanati

Live Concert

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:22007

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21050

Leggi tutto

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:20256

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:19919

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17558

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:15995

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:15356

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15241

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15228

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14429

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.