Audio-Technica AT2020USB+

28 Lug 2013

di Douglas Cole

La giapponese Audio-Technica risponde alle esigenze del mercato dell’home recording e podcasting con un microfono di qualità per il quale non serve alcuna interfaccia esterna... neanche per l’ascolto.

Negli ultimi anni, abbiamo scritto di diversi prodotti che hanno reso sempre più conveniente la registrazione PC-based e che hanno fornito i nuovi tratti genetici che avanzano l’evoluzione verso il concetto dello “studio per tutti e dovunque”. Tra gli ultimi, abbiamo visto interfacce USB/XLR poco più grandi del connettore stesso e microfoni già con l’interfaccia USB all’uscita. Adesso Audio‑Technica aiuta l’utente a rimuovere un ulteriore apparecchio di quelli necessari alla registrazione multitraccia, al voice-over e ad altre applicazioni.

Quando i vari costruttori, Audio-Technica compresa, hanno combinato l’interfaccia USB direttamente all’interno di un microfono, non hanno forse tenuto conto del fatto che la maggior parte degli utenti dispone già di una piccola interfaccia USB con ingressi microfonici, magari con solo uno o due canali in ingresso, usata spesso anche per l’audio in uscita dal PC. Tale dispositivo infatti è di solito in grado di fornire non solo gli ascolti del playback, ma anche la possibilità di mixare un ascolto del canale in ingresso con quello in uscita dal computer. In questo caso il microfono con interfaccia USB diventa ridondante o, addirittura, problematico, perché software entry-level o poco performanti spesso fanno molta fatica gestire più interfacce audio contemporaneamente. La soluzione? Secondo Audio-Technica, è quella di rendere ridondante, invece, l’interfaccia audio in uscita.

Già presente nel mercato dei microfoni “prosumer” con uscita USB da almeno cinque anni con il modello AT2020USB, l’azienda giapponese ha deciso di usare la bidirezionalità dell’interfaccia USB per incorporare nello stesso telaio anche un convertitore D/A in uscita, insieme ad un’amplificazione per cuffia. In questo modo il microfono stesso diventa l’interfaccia anche per l’ascolto.

Il microfono

AT2020USB+ si basa sul microfono AT2020, consolidato successo per Audio-Technica, presentato nel 2005 e colonna portante della Serie 20 di microfoni a condensatore prosumer. La capsula è un condensatore prepolarizzato con un diaframma di diametro 16 mm, sospeso in un assemblaggio piuttosto solido di materiale vibro-assorbente che si estende dalla sezione contenente il preamplificatore fino alla griglia superiore, tenendo la capsula nella classica configurazione di indirizzamento laterale.

La capsula ha una banda passante da 20 Hz a 20 kHz, con risposta in frequenza tipica di un condensatore con diaframma medio di alta qualità: molto lineare da 20 Hz a 5 kHz, con una sensibilità elevata da 5 kHz a 15 kHz. Secondo il grafico fornito dal costruttore, AT2020USB+ dimostra un paio di picchi in particolare intorno ai 9 kHz e 14 kHz. Non a caso in uso risulta molto realistico e un po’ frizzantino.

La caratteristica polare è cardioide, con attenuazione di circa 12 dB a 90° fuori asse a 1000 Hz. Questa caratteristica si presta bene all’utilizzo per i voice over, dove magari l’effetto della prossimità torna utile nel ricreare la voce “radio mezzanotte” (aka Barry White). Lo schema polare fornito dal costruttore riporta un notevole lobo posteriore nella gamma dei 5000 Hz, perciò è consigliabile tenere lontano da dietro il microfono apparecchi elettronici che ronzano a quelle frequenze. Non vengono riportati dati che riguardano il rumore intrinseco, gamma dinamica o pressione sonora applicabile (per quanto riguarda il clipping nel preamplificatore) ma, considerando le applicazioni tipiche del microfono, sono dati poco rilevanti: probabilmente non verrà mai utilizzato per la registrazione della grancassa o per un baritono inferocito.

Monitoraggio

La novità che rende unico questo prodotto è, appunto, l’integrazione dell’uscita cuffie. Quando viene collegato al computer tramite porta USB (PC Windows 7, Vista o XP, o Mac OS X) AT2020USB+ viene riconosciuto come ingresso e come uscita audio. Il corpo del microfono incorpora infatti un’uscita per cuffie (stereo su jack TRS 3,5 mm) con potenza massima in uscita di 130 mW (@ 1 kHz su 32 ohm), in grado di pilotare una cuffia moderna a bassa impedenza con notevole vigore. Il livello in uscita viene controllato da un’apposita manopola inserita sul corpo del microfono stesso. Una seconda manopola fornisce invece un crossfade tra il segnale microfonico e quello proveniente dal computer, permettendo di mixare il segnale del microfono in ingresso con il segnale proveniente in uscita dal computer. Una funzione essenziale per quasi tutte le applicazioni per le quali viene consigliato il prodotto.

Importante specificare che non occorre alimentazione esterna, perché tutte le funzioni del microfono/interfaccia sono alimentate a 5 V tramite il cavo USB.

AT2020USB+ arriva completo di un cavo USB da tre metri, una borsa protettiva, un adattatore ad asta snodato (che si avvita solidamente al microfono) ed una base per microfono da scrivania a treppiede. Inoltre, il prodotto arriva in bundle con una licenza per un banco di suoni, effetti sonori e loop di Ultimate SoundBank.

Il corpo del microfono è prodotto in lega e non in ottone tornito, come tutti i microfoni a questo livello di prezzo dei costruttori maggiori e, come ci si aspetta da Audio-Technica, è di ottima fattura.

Dopo diverse prove in contesti di voice-over e (solo per la scienza) karaoke overdubbing, possiamo solo riportare che il microfono svolge la propria funzione perfettamente e con grande qualità. La sua risposta flat frizzante è ottima in diverse occasioni, e può sempre essere facilmente corretta in post-produzione qualora lo si desideri. Per esempio, ci vogliono dieci secondi in più per aggiungere un plug-in “voce vellutata” per il proprio videoblog ma, al contrario, la registrazione è già perfetta (sempre considerando le applicazioni previste) nel caso di una chitarra acustica.

Avendolo testato a fondo, valutandone anche l’immediato e perfetto interfacciamento con gli OS utilizzati, ci sentiamo di poter muovere una sola critica al prodotto, che poi non riguarda nemmeno il microfono vero e proprio: la base a treppiede, anche se fornita di guarnizione ammortizzante, non isola perfettamente il microfono, cosicché le vibrazioni rilevate sul punto di appoggio sono purtroppo evidenti in registrazione, come quelle del ventilatore o dell’HD esterno del computer, per esempio. Ovviamente è un problema totalmente risolvibile con estrema facilità, ad esempio poggiandolo su un mousepad o, stranamente meglio, su un paio di riviste S&L perfettamente funzionali allo scopo! Considerando però che si tratta di un microfono “da scrivania”, sarebbe bastato qualche piccolo ed economico accorgimento per evitare ogni sorta di problema.

Il livello d’uscita del microfono è ottimo, e noi siamo riusciti ad avere picchi di ‑6 dBFS con un parlato registrato a 40 centimetri dalla capsula.

Se invece si registra a distanza ravvicinata, non sarà ovviamente difficile far partire qualche sgradito pop, quindi se volete sfruttare l’effetto prossimità vi suggeriamo di armarvi di un bel antipop “hardware”, magari in attesa che il costruttore integri un attenuatore nella sezione analogica, cosa che potrebbe espandere anche le applicazioni del microfono includendo la registrazione di strumenti musicali con livelli elevati nell’home studio.

Ci troviamo insomma di fronte ad un prodotto fantastico per la sua duttilità e soprattutto per la sua agilità, che fa risparmiare perfino i soldi dell’acquisto di un’interfaccia audio esterna; perfetto per le applicazioni suggerite anche alla luce di un prezzo davvero interessante: poco sopra i 100 Euro.

Dalla redazione di All Areas TV, dove i voice-over sono il pane quotidiano, ci dicono di essersene già innamorati e di essere disposti a testarlo ancora molto a lungo per individuarne eventuali difetti...

contatti: Prase Engineering

 

Informazioni aggiuntive

  • Extended Classes: default

Non hai il permesso di pubblicare commenti. REGISTRATI o effettua il login:

Articoli Correlati

I PIU' POPOLARI

Prev Next

Tiziano Ferro - L’Amore è una …

Categoria: Live Concert

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce...

Hits:18019

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 24…

Categoria: News

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

Hits:16944

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Categoria: Live Concert

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Hits:15898

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stad…

Categoria: Live Concert

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Hits:13907

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Categoria: Live Concert

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Hits:13742

Leggi tutto

Marco Mengoni - L'Essenziale T…

Categoria: Live Concert

Marco Mengoni - L'Essenziale Tour 2013

Aggiunte le video interviste ai protagonisti!

Hits:12610

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Categoria: Rubriche

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Hits:11719

Leggi tutto

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Categoria: Live Concert

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Esplode il live di Emma. Un calendario denso ed impegnativo.

Hits:11563

Leggi tutto

La sicurezza negli eventi live

Categoria: Rubriche

La sicurezza negli eventi live

Il pericolo NON è il mio mestiere.

Hits:11125

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo m…

Categoria: Produzioni e studi

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto...

Hits:10955

Leggi tutto

ULTIMI ARTICOLI

Prev Next

Clay Paky K-EYE HCR vince ai P…

Categoria: Uomini e Aziende

Clay Paky K-EYE HCR vince ai Plasa Awards

Claypaky si è aggiudicata un “Plasa Awards of Innovation”, uno dei più rinomati e qualificati riconoscimenti nel settore dell’Entertainment, con K-EYE HCR K-20

Hits:87

Leggi tutto

Andi Watson 
e Radiohead

Categoria: Personaggio

Andi Watson 
e Radiohead

Nell’occasione del concerto dei Radiohead quest’estate a Firenze, abbiamo avuto l’opportunità di parlare a lungo con il rinomato lighting e set designer Andi Watson: della...

Hits:939

Leggi tutto

ETC ColorSource Cyc

Categoria: News

ETC ColorSource Cyc

Il costruttore americano presenta il nuovo proiettore per ciclorama della famiglia ColorSource alla fiera PLASA 2017.

Hits:78

Leggi tutto

DiGiCo DMI-MIC

Categoria: News

DiGiCo DMI-MIC

La casa costruttrice inglese offre una nuova scheda opzionale per espandere il numero di ingressi microfonici delle console della Serie S.

Hits:113

Leggi tutto

Francesco Gabbani - Tour 2017

Categoria: Live Concert

Francesco Gabbani - Tour 2017

Abbiamo intercettato il tour estivo di Francesco Gabbani in una delle sue date conclusive, il 17 settembre al Parco Nord di Bologna. Per il momento,...

Hits:562

Leggi tutto

Sound&Lite numero 127

Categoria: News

Sound&Lite numero 127

Il nuovo numero di Sound&Lite è online!

Hits:519

Leggi tutto

Elation a PLASA 2017

Categoria: News

Elation a PLASA 2017

Due nuovi prodotti Elation Professional presentati alla prossima fiera PLASA di Londra.

Hits:112

Leggi tutto

RGBLink VSP628pro II e RMS 842…

Categoria: News

RGBLink VSP628pro II e RMS 8424S

Il distributore ligure Audio Effetti ha annunciato due interessanti nuovi prodotti di RGBLink, che saranno ufficialmente presentati presso lo stand RGBLink 10-A41 all’imminente IBC  dal...

Hits:161

Leggi tutto

Ayrton a PLASA 2017

Categoria: News

Ayrton a PLASA 2017

Ayrton prosegue le celebrazioni del proprio quindicesimo anniversario, con il lancio di nuovi ed interessanti prodotti alla 40a fiera PLASA a Londra.

Hits:193

Leggi tutto

Music & Lights @ Plasa2017

Categoria: News

Music & Lights @ Plasa2017

Una selezione di prodotti dei brand Prolight, ArchWork e DAD sarà in mostra presso lo stand del distributore UK, A.C. Entertainment Technologies (E30A), durante il...

Hits:230

Leggi tutto

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di piu'

Approvo

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.