Laura Pausini - Inedito World Tour

15 Gen 2012

di Giancarlo Messina

Chiudendo il servizio sul precedente tour di Laura, dopo aver tessuto le lodi della bella produzione, scrivevamo testualmente: “La nostra curiosità, ed un po’ anche la nostra fissazione, sarebbe quella di vedere uno show in cui tutto questo ben di dio di materiali e queste grandissime professionalità, compresa quella della protagonista, fossero diretti da un regista vero e proprio, un art director di altissimo livello internazionale, con l’obiettivo di trasformare il concerto in un vero grande show musicale sulla strada già percorsa dalla grandi pop star internazionali, quali Laura Pausini è”.
Ci pare un inaspettato gancio per cominciare a descrivere questo nuovo tour, perché – ovviamente per pura coincidenza – siamo stati davvero accontentati. Ed anche di più. Infatti Laura, coadiuvata dal nuovo management, Riccardo Benini, ha scelto non solo di affidarsi ad un creative director di grande spessore internazionale, ma anche di chiamare a sé alcuni fra i più prestigiosi professionisti del mondo. Ma andiamo con calma.
Partiamo da Stufish, lo studio di Mark Fisher, di cui penso sia sufficiente citare alcuni credit: U2, Pink Floyd, The Rolling Stones, AC/DC... devo continuare? Vabbe’: aggiungiamoci le cerimonie per le Olimpiadi di Pechino e il lavoruccio per i Mondiali di calcio in Sud Africa che non mi erano sembrati malvagi!
E le luci a chi le facciamo fare? C’è un certo Patrick Woodroffe che, si dice in giro, sia piuttosto bravino. Che lavori ha fatto? Michael Jackson, Rolling Stones, Simply Red, The Police, AC/DC, Elton John... vabbe’... lo prendiamo.
Ah... dimenticavamo il regista, ovviamente, eravamo partiti da lì. Ci sarebbe Marco Balich: certo è abituato a produzioni piuttosto sesquipedali, cerimonie olimpiche, grandi eventi internazionali, e pare sia ufficialmente in ballo per le Olimpiadi di Rio 2016... ok, prendiamo pure lui!
Scherzi a parte, come avrete capito ci troviamo di fronte ad un “dream team” davvero esaltante.
Ovviamente il resto non poteva essere da meno, ed infatti tutte le aziende coinvolte sono di grande spessore, a cominciare dalle italianissime Agorà, Limelite ed Event Management, fino al responsabile audio per l’artista, Marco Monforte, che ha certo messo in campo tutta la propria professionalità per prendere le scelte giuste ed assicurare un risultato perfetto, l’unico confacente alle attese.

Potete quindi immaginare quanto fossimo curiosi di vedere l’anteprima a porte chiuse di questo mega tour mondiale, spettacolo tenutosi a Rimini in dicembre ed al quale eravamo stati invitati. E se i dettagli tecnici ve li racconteremo tramite la viva voce dei protagonisti, a noi compete un parere sullo show.
L’aggettivo che ci viene per primo in mente è “barocco”, ma non, ovviamente, con la connotazione negativa per cui questa parola può diventare sinonimo di “kitsch”, inelegante o sopra le righe. Bensì nell’accezione migliore, quella che si ricollega alla ricerca di emozione e di meraviglia, di movimento e di gioco, elementi che caratterizzano una parte della migliore arte italiana. Visto che non siamo su una rivista letteraria ci fermiamo qui, ma è bello notare come davvero l’eone barocco di cui parla Eugenio d’Ors riaffiori nelle occasioni e nei periodi più imprevedibili. E questo palco, con le sue linee spezzate e mosse, col tempietto rovesciato al centro della scena, con i suoi microfoni luccicanti, con i vestiti fatti di luce ne è certamente un evidente esempio. Come non vedere nelle proiezioni realizzate in 3D mapping la stessa divertita ricerca di stupore di un trompe-l’oeil, magari quella magia con cui Borromini allunga prospetticamente il corridoio di Palazzo Spada? E se le colonne rovesciate tracciano la profondità del palco in maniera aggressiva, gli ovali e i semicerchi disegnati da Fisher hanno lo stesso senso di movimento di una cupola barocca. E poi il colore, che coi suoi chiaroscuri dipinge il movimento stesso e utilizza il bianco della scenografia come se si trattasse di stucchi, per poi dare libero sfogo alla fantasia coloristica.
A tutto ciò aggiungete i ballerini fluorescenti, il volo dell’artista, la luna gigante, le danze in verticale inseguendo le scale di Escher, i tanti cambi d’abito, l’apparizione di Laura fra il fumo, grazie ad una botola nascosta, l’inatteso set techno del “DJ” Zucchetti e perfino una “video-chitarra” che ingloba immagini in movimento; e poi la voglia di giocare, che porta ad esempio in scena i backliner in veste di inaspettati chitarristi! Ci tornano in mente i versi di Giambattista Marino: “È del poeta il fin la meraviglia... chi non sa far stupir, vada alla striglia!”.
Insomma uno spettacolo che si nutre di lusso, di fantasia, di ori e di luce, di teatro e di festa, pur riuscendo a fermarsi un attimo prima di varcare la soglia del cattivo gusto.

Le componenti tecniche sono a dir poco impeccabili: proiezioni, riprese live e luci interagiscono nel migliore dei modi con la bellissima scenografia, creando emozioni e sensazioni visive sempre nuove e mai monotone. L’audio è semplicemente quello che deve essere: robusto, potente ma anche in grado di valorizzare tutti i suoni del mix, e non solo la voce che rimane comunque sempre impeccabile, intelligibile e presente. Più in generale abbiamo notato una sonorità molto più aggressiva di quella che si potrebbe associare ad una cantante latina, una strada che Laura ha deciso di seguire da un bel po’ di tempo. Si sente il grande lavoro di preproduzione, sia nell’intelligenza degli scenografi, che finalmente hanno messo i cluster del PA dove non interferiscono con la postazione principale della cantante, sia nelle scelte tecniche, come quella di usare valanghe di preamplificatori esterni sui canali più importanti.
Chi guarda e ascolta questo concerto, che è un vero e proprio show, certamente può godere di uno spettacolo internazionale di altissimo valore, e se sul palco ci fossero Madonna o Celine Dion potrebbero essere fiere di una tale produzione.
Insomma un grande passo in avanti: certamente pochi artisti italiani hanno le potenzialità per una produzione ed un calendario del genere, ma non possiamo che fare un plauso a Laura ed al suo team per la scelta di buttare il cuore oltre l’ostacolo e mirare alla qualità assoluta.

Le Video Interviste:

Marco Astartita

Backliner

fabrizio pausini

Brocca

monforte

Fantozzi

Balich

Belli

Ghini

 

Contatti:

Service Video: Event Management

Service Audio Luci: Agorà

Fonico FoH: Marco Monforte

Responsabile Gente Music: Fabrizio Pausini

 

 

GALLERIA FOTOGRAFICA
gall icon

Informazioni aggiuntive

  • Extended Classes: grid-double

Non hai il permesso di pubblicare commenti. REGISTRATI o effettua il login:

Articoli Correlati

I PIU' POPOLARI

Prev Next

Tiziano Ferro - L’Amore è una …

Categoria: Live Concert

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce...

Hits:18019

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 24…

Categoria: News

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

Hits:16944

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Categoria: Live Concert

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Hits:15898

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stad…

Categoria: Live Concert

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Hits:13907

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Categoria: Live Concert

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Hits:13742

Leggi tutto

Marco Mengoni - L'Essenziale T…

Categoria: Live Concert

Marco Mengoni - L'Essenziale Tour 2013

Aggiunte le video interviste ai protagonisti!

Hits:12610

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Categoria: Rubriche

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Hits:11720

Leggi tutto

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Categoria: Live Concert

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Esplode il live di Emma. Un calendario denso ed impegnativo.

Hits:11564

Leggi tutto

La sicurezza negli eventi live

Categoria: Rubriche

La sicurezza negli eventi live

Il pericolo NON è il mio mestiere.

Hits:11125

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo m…

Categoria: Produzioni e studi

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto...

Hits:10955

Leggi tutto

ULTIMI ARTICOLI

Prev Next

Clay Paky K-EYE HCR vince ai P…

Categoria: Uomini e Aziende

Clay Paky K-EYE HCR vince ai Plasa Awards

Claypaky si è aggiudicata un “Plasa Awards of Innovation”, uno dei più rinomati e qualificati riconoscimenti nel settore dell’Entertainment, con K-EYE HCR K-20

Hits:87

Leggi tutto

Andi Watson 
e Radiohead

Categoria: Personaggio

Andi Watson 
e Radiohead

Nell’occasione del concerto dei Radiohead quest’estate a Firenze, abbiamo avuto l’opportunità di parlare a lungo con il rinomato lighting e set designer Andi Watson: della...

Hits:939

Leggi tutto

ETC ColorSource Cyc

Categoria: News

ETC ColorSource Cyc

Il costruttore americano presenta il nuovo proiettore per ciclorama della famiglia ColorSource alla fiera PLASA 2017.

Hits:78

Leggi tutto

DiGiCo DMI-MIC

Categoria: News

DiGiCo DMI-MIC

La casa costruttrice inglese offre una nuova scheda opzionale per espandere il numero di ingressi microfonici delle console della Serie S.

Hits:113

Leggi tutto

Francesco Gabbani - Tour 2017

Categoria: Live Concert

Francesco Gabbani - Tour 2017

Abbiamo intercettato il tour estivo di Francesco Gabbani in una delle sue date conclusive, il 17 settembre al Parco Nord di Bologna. Per il momento,...

Hits:562

Leggi tutto

Sound&Lite numero 127

Categoria: News

Sound&Lite numero 127

Il nuovo numero di Sound&Lite è online!

Hits:519

Leggi tutto

Elation a PLASA 2017

Categoria: News

Elation a PLASA 2017

Due nuovi prodotti Elation Professional presentati alla prossima fiera PLASA di Londra.

Hits:112

Leggi tutto

RGBLink VSP628pro II e RMS 842…

Categoria: News

RGBLink VSP628pro II e RMS 8424S

Il distributore ligure Audio Effetti ha annunciato due interessanti nuovi prodotti di RGBLink, che saranno ufficialmente presentati presso lo stand RGBLink 10-A41 all’imminente IBC  dal...

Hits:161

Leggi tutto

Ayrton a PLASA 2017

Categoria: News

Ayrton a PLASA 2017

Ayrton prosegue le celebrazioni del proprio quindicesimo anniversario, con il lancio di nuovi ed interessanti prodotti alla 40a fiera PLASA a Londra.

Hits:193

Leggi tutto

Music & Lights @ Plasa2017

Categoria: News

Music & Lights @ Plasa2017

Una selezione di prodotti dei brand Prolight, ArchWork e DAD sarà in mostra presso lo stand del distributore UK, A.C. Entertainment Technologies (E30A), durante il...

Hits:230

Leggi tutto

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di piu'

Approvo

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.